// need to have the same with set from JS on both divs. Otherwise it can push stuff around in HTML var trp_ls_shortcodes = document.querySelectorAll('.trp_language_switcher_shortcode .trp-language-switcher'); if ( trp_ls_shortcodes.length > 0) { // get the last language switcher added var trp_el = trp_ls_shortcodes[trp_ls_shortcodes.length - 1]; var trp_shortcode_language_item = trp_el.querySelector( '.trp-ls-shortcode-language' ) // set width var trp_ls_shortcode_width = trp_shortcode_language_item.offsetWidth + 16; trp_shortcode_language_item.style.width = trp_ls_shortcode_width + 'px'; trp_el.querySelector( '.trp-ls-shortcode-current-language' ).style.width = trp_ls_shortcode_width + 'px'; // We're putting this on display: none after we have its width. trp_shortcode_language_item.style.display = 'none'; }

POLPETTE FRITTE DI PANE E FORMAGGIO

Stampa ricetta
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

  • 2 pz Uova
  • 150 gr Pane Panificio F.lli Rossetti
  • 50 gr Pane grattato Panificio F.lli Rossetti
  • 40 gr Parmigiano grattugiato
  • 50 gr Fontina
  • q.b. Latte
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio di semi

Istruzioni
 

  • Tagliate il pane raffermo, eventualmente eliminando la parte più dura della crosta e fatelo ammorbidire nel latte qualche minuto, poi strizzatelo e trasferitelo in una ciotola capiente
  • Sbriciolatelo con le mani e aggiungete il resto degli ingredienti: un uovo, il parmigiano grattugiato e il pangrattato
  • Aggiungete sale e pepe a piacere, quindi mescolate il tutto
  • Coprite il contenitore con un foglio di pellicola trasparente per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per circa 15 minuti
  • Riprendete il composto e procedete a formare le polpette: prendetecirca 30 g di impasto per volta iniziate a lavorarlo con le mani
  • Inserite al centro uno o due cubetti di fontina, richiudete e lavorate fino ad ottenere la classica forma sferica
  • Passate le polpette in un uovo sbattuto e poi nel pangrattato
  • Scaldate in una padella l'olio di semi e fate friggerele polpette di pane e formaggio rigirandole di tanto in tanto fino alla completa doratura
  • Una volta pronte, fatele scolare dall'olio in eccesso su carta assorbente e servitele ancora calde